Ricerca Avanzata
abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

Vendere Casa: Dare l’esclusiva all’agenzia o no?

Pubblicato da Studio Legi on Agosto 18, 2019
| 0

ESCLUSIVA NON ESCLUSIVA nella Vendita di Casa

Nelle regioni del nord Italia, dove il concetto di agenzia immobiliare è sicuramente più evoluto rispetto al centrosud, qualsiasi agenzia immobiliare lavora con incarico in esclusiva per non parlare degli stati esteri. A volte viene vista solo come un vantaggio per l’agenzia immobiliare e non per il proprietario, ma vi sono alcune considerazioni che tutti non fanno:

1 – un impegno non è mai unilaterale, come il proprietario è impegnato con l’agenzia anche l’agenzia ha degli obblighi col proprietario, ad esempio è tenuta a adempiere a quanto promesso in incarico come pubblicità e controlli, inoltre non può ritirarsi dall’incarico senza accordo col venditore.

2 – gestire una pratica è un impegno non indifferente (vedi articolo gestione di una pratica) , le varie attività, se ben eseguite, comportano occupazione di molto tempo; è praticamente impossibile che un agenzia possa gestire 100 immobili con la cura e la dedizione che non è obbligatoria ma sicuramente necessaria per tutelare i clienti nella compravendita immobiliare (fornire foto reali, piantine con misure certe, superficie calpestabile e non commerciale, etc). Chiaramente un agenzia può investire tempo su un immobile sul quale ha almeno la possibilità di ottenere un risultato positivo e su un numero limitato adeguato alla struttura che ha, reputo improbabile trovare la stessa qualità di servizio su un immobile con incarico verbale.

3 – Capita spesso ti trovare un immobile pubblicizzato da più agenzie, a volte è riconoscibile solo dai particolari di alcune foto, non ha la foto dell’esterno, ha la superficie che varia da un annuncio all’altro anche di anche 20 metri quadri, descrizioni diverse e pure prezzo da annuncio ad annunci. Questa , quando avviene, è dettata dalla falsa convinzione che 10 agenzie sono meglio di una, in realtà si viene a creare una confusione tale che scoraggia il cliente interessato, il quale non riesce in fase informativa , ad ottenere informazioni certe, riponendo quindi l’immobile tra quelli da non visionare. Ciò scoraggia anche le 10 agenzie le quali si trovano a fare una corsa contro il tempo per arrivare per prime all’acquirente col rischio di tralasciare i dovuti accertamenti e procedure per la tutela del cliente

4 – Chi viene a visitare un immobile vuol prima sapere se ci sono le caratteristiche che lui cerca, tra queste, oltre al prezzo, è fondamentale la posizione, infatti sempre più spesso si trovano annunci geolocalizzati con indirizzo preciso. Chiaramente senza esclusiva non viene indicato l’edificio dove è la casa in vendita, togliendo trasparenza alla compravendita

 

In conclusione, l’esclusiva, come tutto, ha svantaggi e vantaggi, noi riteniamo che siano maggiori i vantaggi pur rispettando le opposte opinioni. Dovendo consigliare un proprietario che deve vendere la propria casa, direi di affidare un incarico in esclusiva di breve periodo ad un’agenzia immobiliare per valutare come lavora e conseguentemente continuare con la stessa o provarne un’altra.

[wl_navigator]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Confronta Annunci